Filtra per

Prezzo

Prezzo

  • 14,00 € - 25,00 €

Cosmetica Viso con Olio Extravergine di Oliva

Viso

La linea Dermocosmetica Eco-Bio Viso con Olio Extravergine di Oliva, unisce l'antica tradizione erboristica con la moderna ricerca cosmetologica. I prodotti sfruttano l'azione sinergica degli ingredienti antiossidanti e idratanti, proteggono l'epidermide dagli agenti atmosferici e reintegrano le barriere fisiologiche, donando alla pelle un aspetto sano e luminoso. Il contenuto in Olio Extra Vergine d'Oliva ha un effetto come nutriente-ricostituente del derma e anti-aging poichè la sua composizione è la più affine, tra tutti gli oli vegetali, allo stato lipidico della pelle.

Continua a leggere

Filtri attivi

Il viso è la parte del corpo che più ci caratterizza, è il nostro biglietto da visita, il modo in cui esprimiamo le emozioni e il nostro stato d'animo, per questo è importante prendercene cura ogni giorno!

Come idratare la pelle del viso

Avere una pelle, morbida, rinnovata, elastica e luminosa non è solo un sogno. Con la giusta idratazione tra acqua e cosmetici si può!
Il nostro corpo è composto da circa il 70% da acqua; percentuale che risiede principalmente nel derma e che a causa di un processo chiamato "respiratio insensibilis" tende ad evaporare e a lasciare l’epidermide disidratata. Una corretta idratazione, cioè una giusta quantità di acqua nelle cellule e nella matrice extracellulare di epidermide e derma, è quindi indispensabile per il benessere della pelle soprattutto di quella più delicata del nostro viso. Per questo è necessario seguire un’alimentazione sana, ricca di liquidi, e scegliere i prodotti migliori per nutrire la pelle, tenendo anche conto conto che le esigenze del viso variano a seconda dell'età e del tipo di pelle.

Cerca di capire qual è il tuo tipo di pelle.
Al fine di scegliere il meglio per la cura della propria pelle diventa essenziale il sapere riconoscere la propria pelle anche per la scelta dei cosmetici che quotidianamente usiamo perché la scelta di prodotti sbagliati non porterà i benefici sperati. Se hai già una crema viso, controlla l'etichetta per capire se va bene. La pelle è in costante evoluzione a causa di fattori come clima e invecchiamento, quindi tieni a mente le sue condizioni attuali.

1. Ecco quali sono i diversi tipi di pelle:

  • La pelle normale. Ha un perfetto equilibrio tra acqua e lipidi, per questo può vantare una pelle liscia e morbida, dal colorito uniforme, non è soggetta ad impurità, sensibilità o irritazioni.
  • La pelle grassa tende a rilasciare elementi oleosi a causa della sovrapproduzione delle ghiandole sebacee. È soggetta a impurità e ha generalmente i pori dilatati.
  • La pelle secca presenta una carenza di sebo e idratazione, spesso appare screpolata, con rughe visibili e zone arrossate.
  • La pelle sensibile tende ad irritarsi facilmente e ad arrossarsi: oltre ad avere bisogno di idratazione, quindi, bisognerà cercare un prodotto non aggressivo che sia anche protettivo e addolcente.
  • La pelle mista ha zone oleose, ma anche parti secche o normali. Per esempio, c’è chi ha la pelle grassa nella zona “T” del viso, ovvero fronte, naso e mento ma, contemporaneamente, ha anche la pelle secca su contorno occhi, zigomi e mento. Questa tipologia particolare di pelle solitamente ha bisogno di ritrovare omogeneità e luminosità, oltre ad una corretta idratazione.

2. Compra prodotti contenenti ingredienti efficaci.

Determinato il tuo tipo di pelle, acquista prodotti con ingredienti che rispondano alle tue esigenze. L'efficacia di alcuni principi attivi è stata scientificamente dimostrata, quindi usare creme che li contengono può massimizzare i benefici. Ecco alcuni esempi

  • Pelle normale: cerca idratanti cremosi contenenti vitamina C, che è un antiossidante. Evita i gel, perché possono seccare la pelle, così come le creme troppo corpose che possono ingrassarla.Pelle grassa: La crema ideale per chi ha la pelle grassa è un prodotto astringente e opacizzante che però, allo stesso tempo, deve anche essere idratante. Esistono ovviamente formulazioni specifiche per le pelli grasse che agiscono in maniera efficace regolando la produzione di elementi oleosi, grazie alle loro proprietà antibatteriche e sebo-riequilibranti. Preferisci prodotti contenenti ossido di zinco, gel di aloe vera o estratto di alghe. Evita alcool e petrolati.Pelle secca: ha bisogno di una crema per il viso nutriente e idratante, che aiuti appunto l’epidermide a mantenere uno stato di idratazione costante della pelle. Le creme perfette allo scopo devono avere formulazioni delicate, il più naturali possibile e contenere ingredienti come olio di argan, di mandorle, burro di karité o di jojoba e miele. Questi elementi sono efficaci per mantenere equilibrato il ph originale della pelle e prevenirne secchezza e screpolature di vario genere . Evita i prodotti contenenti alcool, che possono inaridirla ulteriormente.
  • Pelle sensibile: una crema idratante delicata, il più naturale possibile e senza ingredienti che possano causare irritazione, come elementi chimici e profumi, che spesso fanno insorgere arrossamenti e allergie. Camomilla, calendula, Aloe Vera, fiordaliso, ippocastano e Ginkgo Biloba sono gli ingredienti che dovete cercare nelle creme per le pelli sensibili.
  • Pelle mista: chi ha questo tipo di pelle ha bisogno di un prodotto che riporti l’idratazione a livelli ottimali, e che contenga anche elementi leggeri e delicati: preferisci le formulazioni oil-free contenenti pantenolo, ossido di zinco e licopene. Aiutano a equilibrare le zone grasse e allo stesso tempo idratare quelle secche.

3. Lava e prepara il viso all'applicazione della crema.

Ti è mai capitato di tornare a casa tardi la sera, e non avere assolutamente voglia di struccarti ma solo di andare a dormire? Sappi che è la peggiore delle abitudini. Niente come make up, smog e pori ostruiti regalano alla tua pelle 5 anni di più.

Siamo sempre portate a vedere il momento della detergenza come uno dei più scomodi invece la pulizia va considerata come il primo gesto quotidiano per mantenere giovane e idratata la pelle del viso. Una pelle pulita quotidianamente fa la differenza: splende, recepisce meglio gli attivi dei trattamenti successivi e si mantiene giovane. Non solo si riescono a eliminare le cellule morte in superficie, ma garantiamo alle texture idratanti applicate successivamente un maggiore successo e benefici più duraturi. Lava quindi il viso due volte al giorno (non appena ti alzi al mattino e prima di andare a dormire) con un detergente adatto. Massaggialo delicatamente con le mani o una spugnetta pulita seguendo movimenti lenti e circolari. Una volta alla settimana, usa un esfoliante al posto del detergente per eliminare cellule morte e altri accumuli di sporcizia, che possono impedire l'assorbimento delle creme e dei principi attivi. Tieni a mente quanto segue [3]:

  • L'acqua dovrebbe essere tiepida perchè aiuta ad aprire i pori, favorendo l'espulsione di sporco e batteri. Se è bollente, può danneggiare la pelle, mentre l'acqua fredda chiude i pori, intrappolando sporco e batteri.
  • La detersione deve essere delicata. La pelle del viso è sottile e sensibile, quindi non bisogna strofinare. Massaggiala delicatamente con un movimento circolare.
  • Risciacqua bene il viso: i residui di prodotto possono ostruire i pori, provocare irritazioni e imperfezioni.

4. Tampona il viso con un asciugamano morbido e pulito fino a quando la pelle non sarà solo leggermente umida

Non asciugarla del tutto, ma non deve nemmeno essere troppo bagnata, altrimenti la crema scivolerà al momento dell'applicazione. L'umidità favorisce la penetrazione dei principi attivi nel momento in cui la crema si dissolve. Inoltre, sull'epidermide si creerà uno strato protettivo che promuoverà meglio l'idratazione e la nutrizione. Sostituisci regolarmente l'asciugamano per evitare che la pelle pulita entri a contatto con i batteri [4].

5. Applica la giusta dose di crema sulla pelle umida

Alcuni studi hanno rivelato che se usate la giusta quantità di prodotto ne ottimizzate i risultati. Al contrario, uno strato eccessivo può impedire al prodotto di agire al meglio.
Per le creme utilizzate un’unità di misura che si chiama finger unit: è la quantità contenuta sulla prima falange del dito indice e che corrisponde a circa mezzo grammo.
Poi va considerato che la quantità di crema di cui la pelle ha bisogno varia a seconda di quanto vi siete esposti al freddo, al caldo, all’umidità. Comincia con poca crema e controlla dopo una decina di minuti quanta ne ha assorbita la pelle: se è lucida, rimuovi l’eccesso con una velina, se la cute tira, spalmala di nuovo

Altri suggerimenti:

  • Non applicarla nella zona perioculare, che è molto delicata, inoltre quasi tutte le creme viso tendono a essere troppo ricche per il contorno occhi. Di conseguenza, l'area può trattenere i liquidi e gonfiarsi. Su questa zona vanno usate solo lozioni specifiche per il contorno occhi.
  • La crema dovrebbe avere un SPF di minimo 15 per proteggere la pelle, ma evita di usare prodotti con fattore di protezione solare di notte, perché possono ostruire i pori e causare imperfezioni.

6. Estendi l'applicazione sul collo.

Molti si ricordano di applicare la crema dopo aver lavato il viso, ma il collo e décolleté sono spesso dimenticati quando si tratta di skincare routine. Eppure si tratta di una zona del corpo importantissima che ha bisogno di essere idratata e massaggiata tanto quanto il viso, se non di più. La pelle di questa zona è più simile a quella del viso che a quella del corpo, quindi è bene prendersene cura insieme al volto, subito dopo la detersione [6]. Per applicare la crema, parti dalla base e procedi verso la mandibola facendo movimenti lunghi e delicati. In questo modo apparirà idratata e giovane.

7. Lascia assorbire la crema dopo l'applicazione su viso e collo.

Aspetta circa 5 minuti prima di rivestirti, truccarti o andare a dormire. Devi darle il tempo di assorbirsi prima di fare azioni che potrebbero interrompere la formazione di una barriera idratante e protettiva sull'epidermide. Truccandoti subito, i cosmetici possono penetrare nei pori insieme alla crema, ostruirli o creare un effetto a strisce. Se ti vesti immediatamente o appoggi la faccia su un cuscino, la stoffa assorbirà il prodotto, quindi darà meno benefici alla pelle